Carulì cu st'uocchie nire nire
Antonello Rondi